Fondazione Luigi Bon
Torna

Duo Lakota & Wasser

Forni di Sotto
Sala azzurra
08 / 08
Venerdì 8 Agosto 2014 - Ore 20:45

Oliver Lakota tromba
Frank Wasser pianoforte

 

J. B. Arban Variazione per cornetta e pianoforte sul tema dell' aria "Casta Diva"

J. S. Bach Preludio e fuga do maggiore, Preludio e fuga do minore

G. Pares Fantasie Caprice 

C. Debussy Brouillards, La puerta del vino, Les collines d' Anacapri, La sérénade interrompue

S. Rachmaninoff Vocalise, Études tableaux op. 39 Nr. 1&5

J. Hartmann Fantasia brillante "Rule Britania" 

Oliver Lakota, trombettista nato nel 1972 a Passau, ha studiato al Conservatorio di Linz perfezionandosi a Malmö e a Brema. Intensa la sua attività solistica con orchestre quali la “Cappella Istropolitana”, la “Camerata Wratislavia”, l´Orchestra Filarmonica di Oradea, l´Orchestra Filarmonica Boema, l´Orchestra Filarmonica UANL in Messico, l´Orchestra Filarmonica di Brasov. Ha saputo entusiasmare il pubblico in occasione di numerosi concerti solistici in tutta Europa e in diversi festival, come il Festival Viennese New Classix, i Concerti in Castello di Vienna, l´Ost-West-Musikfest in Austria, il Festival di Catania, Il Suono dell’Anima di Firenze e i Bad Füssinger Kirchenkonzerte. Oliver Lakota è Direttore Artistico e fondatore del Festival Meisterkonzerte della Regione Passau in Germania. Frank Wasser, pianista, è nato a Trier in Germania e ha studiato pianoforte con Brigitte Pfeiffer, Georg Sava, Georg Sebog e interpretazione liederistica con Aribert Reimann alla Hochschule der Künste di Berlino. Come solista e camerista ha tenuto concerti nelle più prestigiose sale internazionali ed è uno specialista della musica del ventesimo secolo.

 

Frank Wasser è fondatore e direttore artistico di numerosi festival come il “Debussy-Zyklus” di Berlino, il “Havellandische Musikfestspiele“, il “Südbrandenburgische Klaviertage”. È membro fondatore dell’“Institut für westslawische Musikforschung” a Cottbus e ha ricevuto il “Guido Adler Preis” per musica e scienza nel 2004. Numerose le registrazioni sia come solista che in gruppi da camera in CD e radio. È direttore del Nuovo Berliner Klaviertrio a cui importanti compositori contemporanei hanno dedicato proprie opere (Kurt Schwaen, Ullrich Pogoda, B. K. Przybylski).

Sala azzurra

Risorto dalla cenere Forni di Sotto, che un tempo era famosa per la sua architettura di montagna con le case in pietra dai ballatoi in legno, è oggi un paese completamente nuovo, dove le uniche testimonianze del passato sono le fontane ottocentesche di Tredolo, Baselia e Vico. Il paese, come la vicina Forni di Sopra è località di villeggiatura estiva e invernale. Parte del territorio comunale fa parte del Parco naturale delle Dolomiti Friulane.

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo Fondazione Friuli ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park
Secab UTI della Carnia BIM Studio Deriu Slient Alps
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305