Fondazione Luigi Bon
Torna

Duo Reiss Wasser

Villa Santina - Invillino
Pieve di Santa Maria Maddalena
22 / 07
Martedì 22 Luglio 2014 - Ore 20:45

Marco Reiss violino
Frank Wasser pianoforte

 

G. F. Händel Sonata in La Maggiore

J. S. Bach Sonata in Mi Maggiore

W. A. Mozart Sonata in Mi bemolle Maggiore

C. Debussy Sonata n. 3 in Sol minore per violino e pianoforte L 14O

F. Kreisler Liebesleid, Liebesfreud, Schön Rosmarin

Marco Reiss violinista, é nato a Magdeburga in Germania. Il suo primo insegnante è stato suo padre. Dopo aver studiato al Conservatorio di Lipzia, dal 1982 è membro della Phliharmonia di Magdeburgo, e dal 1993 è uno dei primi violini dell’orchestra. È fondatore e direttore del Quartetto Rossini di Magdeburgo e ambasciatore culturale della città. Ha fatto molteplici registrazioni CD, radio e televisive. Frank Wasser, pianista, è nato a Trier in Germania e ha studiato pianoforte con Brigitte Pfeiffer, Georg Sava, Georg Sebog e interpretazione liederistica con Aribert Reimann alla Hochschule der Künste di Berlino. Come solista e camerista ha tenuto concerti nelle più prestigiose sale internazionali ed è uno specialista della musica del ventesimo secolo.

 

Frank Wasser è fondatore e direttore artistico di numerosi festival come il “Debussy-Zyklus” di Berlino, il “Havellandische Musikfestspiele“, il “Südbrandenburgische Klaviertage”. È membro fondatore dell’“Institut für westslawische Musikforschung” a Cottbus ed ha ricevuto il “Guido Adler Preis” per musica e scienza nel 2004. Numerose le registrazioni sia come solista che in gruppi da camera in CD e radio. È direttore del Nuovo Berliner Klaviertrio a cui importanti compositori contemporanei hanno dedicato proprie opere (Kurt Schwaen, Ullrich Pogoda, B. K. Przybylski).

Pieve di Santa Maria Maddalena

Invillino è uno dei più antichi borghi della Carnia, unica frazione del comune di Villa Santina.

Sul colle che la caratterizza, il Col Santino, sorge la Pieve di Santa Maria Maddalena, tra le più antiche dell’Arcidiocesi di Udine. La chiesa attuale, a impianto romanico, risale al XV secolo e si ritiene opera del mastro Stefano del fu Simone di Mena, carpentiere di Venzone. Al suo interno si può ammirare il polittico ligneo di Domenico da Tolmezzo, il maggior intagliatore friulano del Quattrocento.

Il comune di Villa Santina è inoltre rinomato per la produzione di tessuti caratteristici in lino, tappeti e arazzi.

 

Fotografia di Ulderica Da Pozzo

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo Fondazione Friuli ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park
Secab UTI della Carnia BIM Studio Deriu Slient Alps
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305