Fondazione Luigi Bon
Torna

Ensemble Telemann

Cercivento
Cjase da int
05 / 08
Domenica 5 Agosto 2012 - Ore 20:30

ENSEMBLE TELEMANN


ROBERTA MAJONI
soprano

DELIO CASSETTA
flauto traverso

LORIS SERAFINI
organo
 

I componenti dell’ENSEMBLE TELEMANN sono impegnati da molti anni in un’intensa attività concertistica con diverse formazione cameristiche, corali e sinfoniche. Con questa formazione si dedicano in modo particolare a riscoprire ambiti musicali poco frequentati dei grandi compositori del ‘700, utilizzando, per quanto possibile, organi storici meccanici presenti in numerose chiese del Veneto, del Friuli e dell’ Austria.

 

ROBERTA MAJONI si è diplomata presso il Conservatorio Steffani di Castelfranco Veneto sotto la guida del M° Tomaello. Ha svolto attività concertistica collaborando con importanti orchestre quali la Rai di Torino (J. Tate), la Mahler Chamber Orchestra (C. Abbado), i Munkner Philarmoniker (C. Tieleman). Ha cantato come solista in Italia e all’estero in composizioni sacre di Pergolesi, Charpentier, Vivaldi, Bach, Mozart, Schubert e nelle opere Il filosofo di campagna (Pordenone) e Il mondo della Luna di Galuppi (Venezia), Così fan tutte di Mozart (Belluno), Il Barbiere di Siviglia di Rossini (Belluno, Friuli V. G. e Prato) e L’Elisir d’amore di Donizetti (Prato).

 

DELIO CASSETTA dopo il diploma in flauto traverso si è dedicato alla prassi esecutiva della musica antica frequentando la Schola Cantorum di Basilea e collaborando con musicisti specializzati in questo campo. Ha studiato direzione d’orchestra perfezionandosi in Italia con Gusella e Renzetti e a Vienna presso i MeisterKurse e la Hochschule. Nel 1985 è stato tra i fondatori dell’Orchestra di Belluno, ora Dolomiti Symphonia, con la quale ha diretto oltre cinquecento concerti e numerose opere liriche, in Italia e all’estero. Ha diretto, inoltre, prestigiose orchestra in Italia e all’estero. È stato direttore ospite dell’Alpen Adria Philarmonie in Carinzia e di OperAltra di Prato.

 

LORIS SERAFINI ha studiato da privatista armonia, composizione, organo e teoria con Zsuzanna Nagy di Budapest. Ha diretto la Schola Cantorum di Canale d’Agordo-BL, dove è stato organista titolare dal 1989 al 2008. Dal 2008 svolge la funzione di organista titolare della chiesa parrocchiale di Cortina d’Ampezzo. In qualità di organista ha collaborato con vari concertisti veneti, tra cui Battista Pradal, direttore del coro e orchestra di Oderzo “In musica Gaudium” (2008) e il soprano Raffaella Benori (2009).

Cjase da int

Sorge tra la Valcalda e la Valle del But, dove circola il vento, curcum ventum come recita il latino popolare. Il paese accoglie le abitazioni tra le più belle e antiche della Carnia, come le case Citars (1577), Tiridin (1634), Morassi (1690), Vezzi e Pitt. Tra i luoghi d’interesse più frequentati, la Pieve di San Martino, le cui prime notizie scritte risalgono al primo Trecento.

 

UNA BIBBIA A CIELO APERTO

Tre percorsi biblici a tema (10 momenti fondamentali della storia della salvezza, la via di Maria, la via della Misericordia) e tre opere (il Giudizio Universale, il Buon Samaritano e la Trasfigurazione) realizzate in mosaico, fotoceramica e dipinti ed esposte sulle pareti di case private ed edifici pubblici. La Sacra Scrittura diviene percorso culturale e di riflessione spirituale, valorizzando le bellezze architettoniche di questo piccolo borgo di montagna.

 

1/08 VISITA

Ore 19.45 una guida illustrerà alcune tappe dei percorsi. Ritrovo a Cjase da Int.

 

fotografia di Ulderica Da Pozzo

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo Fondazione Friuli ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park
Secab UTI della Carnia BIM Studio Deriu Slient Alps
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305