Fondazione Luigi Bon
Torna

Il fascino senza tempo

Verzegnis - Chiaulis
Arena
30 / 07
Venerdì 30 Luglio 2010 - Ore 20:45

Concezio Leoni
Voce Solista

Coro Natissa di Aquileia

Luca Bonutti
Pianoforte e Direzione
 

LUCA BONUTTI ha iniziato giovanissimo, a soli 17 anni, la sua attività di maestro di coro contemporaneamente allo studio del pianoforte. Solo un anno dopo è risultato vincitore dell'VIII Concorso nazionale Cori Alpini alle Armi, conseguendo il primo premio assoluto con il coro Brigata Alpina Julia.

Le sue esperienze sono in seguito notevolmente maturate, grazie ai periodici corsi di approfondimento e di perfezionamento sotto la guida di docenti di fama internazionale. Tutto ciò gli permette di collaborare attivamente con formazioni orchestrali di ottimo livello affrontando repertori di musica sacra che spaziano da quella barocca a quella contemporanea, nella veste di maestro di coro e, ultimamente, di direttore d'orchestra con un attivo di oltre 600 concerti in Italia e all'estero, numerose incisioni discografiche nonché diversi riconoscimenti e premi ottenuti in concorsi nazionali e internazionali. Queste esperienze gli consentono di affrontare repertori eterogenei con l'esecuzione di opere inedite attraverso la collaborazione diretta di compositori contemporanei.Parallelamente all'attività direttoriale si dedica a quella concertistica con collaborazioni importanti come pianista accompagnatore e solista, conseguendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica specializzata.E' ideatore e direttore artistico dei progetti musicali “L'epoca d'oro della radio” e “Quando la radio...”.Tra le formazioni corali da lui dirette, si ricordano il coro polifonico Claudio Monteverdi di Ruda e il coro Natissa di Aquileia.

Arena

Verzegnis sorge su un altopiano ricco di frutteti, faggi e castagni ed è uno dei più antichi centri della Carnia.
L'etimologia di Verzegnis è incerta, tuttavia è quantomai naturale osservare che potrebbe essere nient'altro che la polirematica "verza e gnaus" (letteralmente "verza e rape", in carnico), dimodoché si potrebbe ricondurre l'origine per esempio ai prodotti di una possibile coltivazione prevalente in quella zona nel passato.
Un interessante riferimento storico all'antico ruolo di Verzegnis in Carnia è rappresentato dai resti di una torre (sul colle Mazeit, nella frazione di Villa) portata alla luce in scavi archeologici.
Poco distante da Verzegnis, si trovano un lago artificiale, ideale per prendere il sole, e Sella Chianzutan, ambiente di grande suggestione paesaggistica, dove è possibile visitare le cave di Marmo Rosso per cui è stato realizzato un importante progetto di archeologia industriale per il recupero e la valorizzazione della cava Lavoreit Ros e della Via Storica del Marmo di Verzegnis.

 

Fotografia di Ulderica Da Pozzo

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo Fondazione Friuli ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park
Secab UTI della Carnia BIM Studio Deriu Slient Alps
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305