Fondazione Luigi Bon
Torna

Marco Schiavo e Sergio Marchegiani

Osais di Prato Carnico
Chiesa di San Leonardo
24 / 07
Mercoledì 24 Luglio 2019 - Ore 20:45

pianoforte a 4 mani
 

Il programma del concerto a Osais è una summa delle rare capacità di Marco Schiavo e Sergio Marchegiani, nell’intesa di quattro mani in grado di condividere una tastiera come pochi altri sanno fare. Spaziano da Mozart a Brahms, toccando la Sonata, le Variazioni, ovvero quelle stupende di Schubert ispirate da un Lied francese e dedicate a Beethoven, che tanto ammirava e che ebbe modo di consegnargliele in prima persona nel loro primo e unico incontro. Segue un ciclo di vivacissime Danze dalla grande produzione di Brahms e la trascrizione di un’Ouverture rossiniana tra le più travolgenti, per un concerto carico di estro, sentimento e complicità. È il duo pianoforte a quattro mani tra i più riconosciuti e apprezzati a livello internazionale, graditissimi ospiti di Carniarmonie che li invita con regolarità, tanto sono straordinari, richiesti e amati. Artisti superlativi per lo stile personalissimo, la naturalezza del discorso musicale, la bellezza del suono, l’intensità e la travolgente energia delle loro interpretazioni. Hanno da poco pubblicato per la prestigiosa etichetta Decca il loro secondo album dal titolo “Dances” che si sta accreditando i più alti riconoscimenti dalle riviste specializzate.

Chiesa di San Leonardo

Le prime notizie della chiesa di Osais risalgono al 9 aprile 1391. Nell’abside possiamo ammirare i colori e la forza espressiva di un prezioso ciclo di affreschi di Pietro Fuluto. Le pareti sono dedicate a episodi della vita di San Leonardo. Pregevoli i due altari laterali, quello di San Valentino conserva l’ancona secentesca attribuita a Giovanni Antonio Agostini. L’altro, recentemente restaurato, l’ancona lignea intagliata dorata e dipinta da Antonio Tironi da Bergamo.

 

MUSEO DELL’OROLOGERIA E PERCORSO

DELL’OROLOGERIA MONUMENTALE

Il Museo di Pesariis, con sede nella cinquecentesca Casa della Pesa, accoglie oltre un centinaio di orologi, dalla ricostruzione di modelli del 1400, per giungere ai moderni orologi-indicatori. Per le vie del paese troviamo il Percorso dell’Orologeria Monumentale: museo espositivo all’aperto con 15 esemplari di orologi ad acqua, astronomici, calendari, stellari, a palette, meridiane e carillon.

 

08/09 MONDO DELLE MALGHE:

LA DEMONTICAZIONE e “ARLOIS E FASOIS”

I due prodotti che caratterizzano la Val Pesarina: gli orologi e i fagioli.

Mostra mercato di orologi, di fagioli e altri prodotti tipici con musica e degustazione di piatti tradizionali nel suggestivo scenario di Pesariis.

 

fotografia di Ulderica Da Pozzo

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo Fondazione Friuli ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park
Secab UTI della Carnia BIM Studio Deriu Slient Alps
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305