Fondazione Luigi Bon
Torna

ZORRO

Tarvisio
Piazza Unità
11 / 08
Mercoledì 11 Agosto 2021 - Ore 20.30

TINISSIMA 4ET    

 

FRANCESCO BEARZATTI  sax, clarinetto, flauto indiano

GIOVANNI FALZONE tromba, flicorno, tromba bassa

DANILO GALLO basso, chitarre

ZENO DE ROSSI  batteria, percussioni, whistle

Il jazz è la musica della liberazione, della resistenza all’ingiustizia, del romanticismo e dell’avventura,  talvolta del conflitto. La sua vera identità è da sempre doppia più che singola. All’incirca nello stesso periodo in cui il jazz degli esordi mandava in visibilio il pubblico, i lettori rimanevano senza fiato davanti alle avventure di un uomo mascherato di nome Zorro che era stato richiamato dalle tenebre dell’oppressione per mettere a posto le cose, lasciando ogni volta il suo segno distintivo sul muro.

Nel centenario della creazione di Zorro, il sassofonista Francesco Bearzatti e il suo Tinissima Quartet presentano l’ultimo contributo di CAM JAZZ al vasto e spettacolare panorama jazz. Zorro è una favolosa suite in cui trovano posto grandi temi di respiro cinematografico, interludi romantici, ampi paesaggi e inseguimenti mozzafiato. Se il cliché del jazz come esperienza cinematografica ha mai avuto un significato, ebbene è proprio questo.

Affiancato dal trombettista Giovanni Falzone, dal bassista Danilo Gallo e dal batterista Zeno De Rossi, il sassofonista, che una volta dichiarò, citando Woody Guthrie, “this machine kills fascists”, ristabilisce un nesso tra jazz e riparazione dell’ingiustizia.

Ma Zorro non è una lezione di politica, piuttosto un viaggio piacevole ed estremamente toccante attraverso un paesaggio visto in sogno che tutti noi segretamente condividiamo. E ricordate che “jazz” finisce non con una bensì con due “z”, tracciate con un rapido movimento della mano…   

(Brian Morton)   

 

Zorro é stato registrato e mixato a Febbraio 2019 da Stefano Amerio presso gli studi Artesuono di Cavalicco, con la produzione artistica di Ermanno Basso. Il mastering è stato curato da Danilo Rossi.  

Piazza Unità

Ultima località italiana, al confine con Austria e Slovenia, Tarvisio è il cuore della Valcanale. Immerso nella foresta millenaria, contornato dalle Alpi Giulie e da tre splendidi laghi (due a Fusine in Valromana e uno a Cave del Predil), è crocevia di lingue e culture. Meta di numerosi pellegrini grazie al suggestivo Santuario della Madonna del Lussari, conosciuto anche come Santuario dei Tre Popoli, sorge nel borgo Lussari, autentico gioiello di fascino ineguagliabile (1.789 m.). La chiesa dei Santi Pietro e Paolo fondata nel 1399, in stile carinziano, è uno dei più rilevanti esempi di chiesa fortificata dell’intero arco alpino. Circondata da un muro di cinta e munita di torri (ne sono rimaste due), ha assicurato un rifugio per tutti gli abitanti come in occasione della invasione turca del 1478.

 

Fotografia di Ulderica Da Pozzo

 

Il Friuli Venezia Giulia e le sue montagne hanno infinite ricchezze da scoprire!

 

Contattaci per le informazioni turistiche su eventi, alloggi, servizi e tutto quello che offrono le località della nostra regione. 

Ai sensi del Regolamento EU 679/2016.
Dichiaro di aver preso visione delle condizioni generali della privacy

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo AIAM ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park Wolf Sauris
Secab Comunità della Montagna della Carnia BIM Prontoauto Goccia di Carnia
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305