Fondazione Luigi Bon
Torna

Valerio Premuroso

Cercivento
Cjase da int
01 / 08
Giovedì 1 Agosto 2019 - Ore 20:45

Valerio Premuroso
pianoforte
 

Il pianista Valerio Premuroso, maestro agli ottantotto tasti e dall’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, tra cui va annoverata la recente serie di concerti per il National Music Council of China, è protagonista di un recital che mette insieme tre prodromi del pianoforte di epoca romantica, tardoromantica e contemporanea. A dettare la straordinarietà compositiva delle opere in programma, dove il virtuosismo portato agli estremi non grava ma esalta la vena lirica di pagine pianistiche di difficile esecuzione, è il compositore americano Abram Chasinis, la cui produzione lontana da avanguardismi si ritrova esemplare nei due cicli di Preludi dell’Op. 10 e dell’Op. 12. Segue il poeta del pianoforte Chopin con due opere particolarmente amate, tra languore, inquietudine e indomabile esuberanza: il Notturno in do diesis minore e la Polonaise Fantaisie, un poema pianistico che è quasi un testamento poetico. Un concerto in crescendo che riserva l’ultima parte al russo Skrjabin con la Sonata che più che un pezzo d’occasione, è un’Ouverture da concerto in tre tempi che porta in epigrafe questo motto di speranza: “Volo dell’uomo verso le stelle, simbolo della felicità.”

Cjase da int

Sorge tra la Valcalda e la Valle del But, dove circola il vento, curcum ventum come recita il latino popolare. Il paese accoglie le abitazioni tra le più belle e antiche della Carnia, come le case Citars (1577), Tiridin (1634), Morassi (1690), Vezzi e Pitt. Tra i luoghi d’interesse più frequentati, la Pieve di San Martino, le cui prime notizie scritte risalgono al primo Trecento.

 

UNA BIBBIA A CIELO APERTO

Tre percorsi biblici a tema (10 momenti fondamentali della storia della salvezza, la via di Maria, la via della Misericordia) e tre opere (il Giudizio Universale, il Buon Samaritano e la Trasfigurazione) realizzate in mosaico, fotoceramica e dipinti ed esposte sulle pareti di case private ed edifici pubblici. La Sacra Scrittura diviene percorso culturale e di riflessione spirituale, valorizzando le bellezze architettoniche di questo piccolo borgo di montagna.

 

1/08 VISITA

Ore 19.45 una guida illustrerà alcune tappe dei percorsi. Ritrovo a Cjase da Int.

 

fotografia di Ulderica Da Pozzo

Con il supporto di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Comune Capofila Tolmezzo Fondazione Friuli ERT Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Camera di Commercio Pordenone - Udine Turismo FVG

Con il contributo di:

Eurotech Legnolandia PrimaCassa Carnia Industrial Park
Secab UTI della Carnia BIM Studio Deriu Slient Alps
Privacy Policy Cookie Policy Amministrazione Trasparente Credits P.IVA 01614080305